IppocrateOrg
Se ti piace l'articolo, condividilo

IppocrateOrg: “evitate antenne sui palazzi e Wi-Fi nelle scuole, Sindaci responsabili della salute, Ministro Salute assente”.

IppocrateOrg torna sui pericoli dell’elettrosmog. 

E lo fa attraverso una lettera pubblica indirizzata ai cittadini, rivolgendosi pure a Sindaci, amministratori di condominio e dirigenti scolastici, denunciando nuovamente i pericoli sanitari dell’inquinamento elettromagnetico nella condanna della manovra che ne aumenta i livelli di esposizione per la popolazione: 

Il legislatore non ha tenuto conto delle evidenze scientifiche, né si è avvalso di un parere sanitario esperto del Ministero della Salute.”

La lettera è a firma di Mauro Rango, vertice della rete internazionale di medici, ricercatori, operatori sociali e sanitari ispirati al padre nobile della medicina.

Nell’istanza si invitano:

ISindaci, in quanto responsabili della condizione di salute della popolazione nel territorio di competenza, di promuovere indagini approfondite sull’impatto di sommatorie di radiofrequenze”.

Ggli amministratori di condominio ad “evitare di proporre l’installazione di un impianto di telefonia mobile sul tetto del condominio, perchè potrebbe comportare la svalutazione dell’immobile, le successive riconfigurazioni ed adattamenti alle nuove tecnologie come il 5G avverranno senza consenso“.

I dirigenti scolastici, i presidi e gli insegnanti, incalzati a “dotare i locali scolastici di sistemi di trasferimento dati alternativi al Wi-Fi“.

Ecco il testo integrale della lettera aperta di IppocrateOrg.

Fonte: oasisana

Seguici sui nostri social

Telegram Sfero Odysee truthsocial
IppocrateOrg
Tag: