Piemonte - Intelligenza Artificiale
Se ti piace l'articolo, condividilo

Il Piemonte scriverà il parere del Comitato europeo delle Regioni sull’Intelligenza artificiale

La Commissione Politica-Economica del Comitato europeo delle Regioni ha affidato al presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio l’incarico di scrivere il parere che il Comitato dovrà elaborare nei prossimi mesi sull’intelligenza artificiale, con particolare riguardo alle sfide ed opportunità nel settore pubblico ed al ruolo delle Regioni e degli enti locali.

L’assegnazione rappresenta un riconoscimento al Piemonte, che vanta una solida tradizione nell’industria dell’automotive, della manifattura, dell’informatica e dell’elettronica e dei semiconduttori, insieme ad un ecosistema imprenditoriale dinamico, favorito anche dalla presenza di un sistema universitario di altissimo livello.
A questo si aggiunge la designazione del Piemonte e di Torino come sede del Centro italiano dedicato all’IA.

Cirio:

«Promuovere un approccio europeo all’intelligenza artificiale rappresenta un obiettivo strategico per restare al passo con l’innovazione e creare un coordinamento tra Stati, Regioni e Città, in particolare per quanto riguarda il settore pubblico.
Le Regioni possono svolgere un ruolo chiave nel garantire la formazione sia a livello pubblico sia privato, e la sinergia tra industria, istituzioni accademiche, start up anche grazie ai finanziamenti del Pnrr.
È quindi un grande onore che il Piemonte sia stato scelto per questo incarico, riconoscendo la nostra eccellenza in campo tecnologico, confermato dalle tante applicazioni dell’AI che già oggi sono parte integrante del nostro sistema manifatturiero e produttivo e dal ruolo di Torino che il Governo ha scelto come sede dell’intelligenza artificiale in Italia».

FONTE: Regione Piemonte

Seguici sui nostri social

Telegram Sfero Odysee truthsocial
Piemonte – Intelligenza Artificiale