Fine vita
Se ti piace l'articolo, condividilo

Il Centrodestra si spacca e in Veneto non passa la legge sul fine vita.

La legge era sostenuta anche dal Governatore Luca Zaia, ma le divisioni all’interno della maggioranza ne hanno bloccato l’approvazione.

Fine vita

Non passa in Veneto la legge di iniziativa popolare sul suicidio medicalmente assistito.

Il voto della norma, proposta dall’associazione ‘Coscioni’, non ha passato i primi due dei 5 articoli complessivi, che richiedevano il sì della maggioranza assoluta.

Il secondo, in particolare, è un articolo ‘fondamentale’ della legge, per cui il presidente Roberto Ciambebetti ha proposto il rinvio in commissione, che è stata poi approvata dall’assemblea.

La discussione e il voto hanno visto la spaccatura del centrodestra, con Fdi e Fi contrari, il presidente Luca Zaia e parte della Lega favorevoli, come le opposizioni. 

Sia il primo che il secondo articolo hanno in particolare ottenuto 25 voti favorevoli, 22 contrari, un astenuto e un consigliere assente.

Il presidente Ciambetti, dopo una breve riunione dell’ufficio legislativo del Consiglio, ha quindi messo ai voti il rinvio in Commissione del testo, approvato con 38 sì e 13 assenti.

Il progetto di legge, ha spiegato Ciambetti, diventerà “ordinario” e non avrà i tempi contingentati, come invece prevede lo Statuto a proposito delle proposte di iniziativa popolare.

Il suicidio assistito è già stato reso legale da una sentenza della Corte Costituzionale del 2019, ma mancano ancora leggi nazionali o locali che ne regolino modalità e tempistiche.  

La proposta di legge era approdata in Consiglio regionale grazie al comitato “Liberi subito” – sostenuto dall’Associazione Luca Coscioni – che ha lanciato una raccolta firme sul suicidio assistito in quasi tutte le regioni italiane raccogliendo il sostegno di circa 9mila cittadini ed era sostenuta dal Governatore Luca Zaia.

Un”endorsement” sicuramente importante, che però non è bastato a far sì che il Veneto diventasse la prima regione italiana che regolasse un diritto che, in Italia, trova ancora scarsa applicazione. 

Fonte: today

Seguici sui nostri social

Telegram Sfero Odysee truthsocial
Fine vita
Tag: