Amazon
Se ti piace l'articolo, condividilo

Amazon abbandona i suoi distributori europei: 20 mila i “licenziamenti”

Il noto sito di e-commerce ha comunicato di volersi rifornire direttamente dai proprietari dei marchi e non dai reseller.

Amazon si è ufficialmente separato dai suoi distributori europei con una mail inviata la scorsa settimana a più di 20mila venditori.

Caro venditore – si legge -, nell’ambito di una politica di approvvigionamento attuata a livello europeo, Amazon ha deciso di concentrarsi sull’approvvigionamento dei marchi direttamente dai proprietari.

Di conseguenza, ti informiamo che smetteremo di rifornirci di tutti i prodotti da te“.

Si tratta di una decisione che fa eco a quella fatta tempo fa dal noto sito di e-commerce anche negli Stati Uniti.

A breve – chiarisce Paola Marzario, esperta di commercio online – Amazon chiuderà i contratti anche con brand diretti che non realizzano volumi interessanti.

La sua politica è di farli lavorare da seller, in modalità self service.

In Italia però Amazon lascia molto tempo ai distributori per prepararsi.

Quasi tutti, infatti, sono stati avvertiti ora per contratti che scadranno a inizio 2024“.

Fonte: newsmondo

Seguici anche sui nostri Social

Telegram Sfero Odysee Truth
Amazon